Utility  >  News
News
13

Mancanza di forma scritta del contratto di investimento, o bancario, e non configurabilità di una ratifica o convalida tacita

Cassazione Civile, Sez. I, 22 marzo 2013, n. 7283

Con la sentenza in commento, la Prima Sezione Civile della Corte di cassazione, Relatore il dott. Renato Rordorf, ha occasione di statuire una regola, in punto di forma dei contratti di investimento – e dunque nell’ambito di applicazione dell’art. 23 TUF – felice e convincente, e che appare applicabile  anche in punto di forma dei contratti bancari – e dunque nell’ambito di applicazione dell’art. 117 TUB.


Fonte: Diritto Bancario

Post Rating

Comments

COENOLLOPPY
martedì 16 luglio 2013 19:09
viagra generic soft tab prix cialis 10 mg maroc female sex viagra
Hitleneaniamtcrf
martedì 16 luglio 2013 19:51
young man taking viagra cialis buy uk viagra

Post Comment

Solo gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
Privacy | Termini Di Utilizzo | Copyright 2018 Serea Consulting S.r.l. PIVA 01620140689